Eccoci di nuovo insieme per parlare di IMPACT Wrestling. Dall’ultimo episodio abbiamo diversi spunti. La Road To Bound For Glory si avvia alla conclusione e sono tante le cose accadute. Tiene banco il caso Callihan dopo i fatti di settimana scorsa. Con l’IMPACT World Champion, Brian Cage, desideroso di mettere le mani addosso al leader della oVe. Ma non perdiamoci in chiacchiere.

Apriamo questo editoriale con il 3-way match delle Knockouts, Madison Rayne vs. Kiera Hogan vs. Tenille Dashwood. Buon match d’apertura che segue gli accadimenti delle precedenti puntate. Dove la #1 Contender aveva affrontato in singolo entrambe le avversarie odierne, battendole.

Per leggere l’articolo nella sua interezza basta cliccare Qui.

VIAFightplanetitalia.com
FONTEFightplanetitalia.com
Articolo precedenteWWE: Grandi dettagli sulla prossima puntata di Friday Night SmackDown
Articolo successivoWWE: Nuovi aggiornamenti sul possibile ritorno sul ring di Edge
Ho iniziato a scrivere di wrestling seriamente sul mio blog nel 2010. Nel 2012 è arrivata la chiamata ufficiale in un sito vero, WrestlingItalia.it dove nei 7 anni di militanza ho ricoperto il ruolo di Vice caporedattore, responsabile della linea editoriale ed editorialista. Per WIT ho fatto anche le interviste, il newser, il biografo, il reporter e curato diversi speciali quando c'è stato bisogno. Dopo la chiusura, è arrivata l’occasione di unirsi al gruppo di Fight Planet Italia. The Icon Sting è sempre stato il mio preferito, la ragione per cui il wrestling è la mia più grande passione. Al quale negli anni si sono aggiunti Triple H, Chris Jericho, CM Punk, AJ Styles e Stone Cold Steve Austin. Tifo pure Kevin Owens, Sami Zayn, Finn Bálor, James Storm, The Briscoes, The Young Bucks, Adam Cole, Mike Bennett e tanti altri. Per il wrestling femminile invece, le mie preferite sono Lita, Becky Lynch, Sasha Banks ed Asuka. Non credo che mi stancherò mai di questo business. Un consiglio, evitate di essere focalizzati solo su una cosa, ad esempio solo sulle indy o solo sulla WWE ecc. Il wrestling è bello tutto, cercate di viverlo a 360° evitando sempre di offendere chi non la pensa come voi.