Amici ed amiche appassionati di Wrestling, benvenuti a una nuova puntata di Impact Wrestling! Iniziamo con gli oVe che ci informano che Sami Callihan parlerà di quanto accaduto la scorsa settimana durante il matrimonio di Brian Cage e Melissa Santos.

Triple Threat match: Kiera Hogan vs Madison Rayne vs Tenille Dashwood

Si parte subito con le Knockouts, per quello che a tutti gli effetti, potrebbe essere considerato più un handicap match, che un triple threat. Tenille si difende bene per iniziare, ma la superiorità numerica ha la meglio su di lei, e Madison la stende con un superkick, per poi iniziare una lunga sequenza di double teaming. La Rayne e Kiera continuano ad attaccare Tenille, ma discutono anche tra loro, con l’australiana che tenta una reazione, venendo presto messa al tappeto. Enzuigiri di Madison, fisherman suplex di Kiera… ma le due litigano su chi debba prendersi il pin! Come si dice, tra le due litiganti, la terza gode, ed infatti la Dashwood ne approfitta per mettere al tappeto Kiera e colpire Madison con la Spotlight! 1…2…3! Vittoria per Tenille Daswood, con le sue due rivali che fanno la figura delle stupide.

Vincitrice per schienamento: Tenille Dashwood

Nel backstage, Johnny Swinger si muove à la Ric Flair.

Vediamo anche Eddie Edwards dire a qualcuno che ha bisogno del suo aiuto, perchè questo qualcuno c’è stato per lui fin dal primo giorno. Ci spostiamo poi da Tommy Dreamer, che dice che Eddie era messo parecchio male al matrimonio. Edwards dice di essere stato drogato dai Reno Scum, e Dreamer risponde che lui sarà sempre dalla sua parte. Eddie allora tira fuori Kenny (la kendo stick) e dice di essere hardcore, perchè a quanto pare Kenny sarà il suo tag team partner.

Ma ora andiamo sul ring, perchè è il momento di Johnny Swinger!

Single match: Johnny Swinger vs Owen Travers

Inizia la contesa, e presto Swinger contrattacca un hiptoss in una short arm clothesline, per poi colpire Owen con dei calci all’angolo. Altra clothesline all’angolo, e tentativo di mozzare il fiato al rivale sulla seconda corda. Owen cerca di reagire, connettendo diversi pugni, ma poi manca un dropkick all’angolo, permettendo a Swinger di colpirlo con uno swinging neckbreaker! 1…2…3! Vittoria facile per il ritorno di Johnny Swinger ad Impact!
Vincitore per schienamento: Johnny Swinger

Andiamo ora dai campioni di coppia, che vengono intervistati e dicono che il destino li ha portati ad Impact per dimostrare che avevano ragione, e loro lo hanno fatto. Ora dovranno affrontare Rich Swann e Willy Mack, e dimostreranno loro come e perchè sono il miglior tag team del mondo, a Bound For Glory. Viene poi ricordato ai campioni come anche Rob Van Dam e Rhyno siano parte del match, e Ethan Page si sorprende della cosa e conclude malamente l’intervista.

Ad essere intervistata è ora Tessa Blanchard, che si domanda quanto altro tempo serva alla gente per capire quanto sia pericoloso Sami Callihan. E’ un tipo pericoloso ed un internet troll… e forse Brian Cage desidera mettergli le mani addosso più di lei, per ora, ma lei è impegnata in questa missione fin da Slammiversary, ed ora ognuno degli oVe ha un bersaglio sulla schiena.

Vediamo quindi Ace Austin che incontra Alisha Edwards dietro le quinte, volendo parlare con lei di quanto accaduto al matrimonio la scorsa settimana. Non può immaginare cosa provi lei, e forse non ci crederà, ma gli dispiace per Eddie ed è preoccupato per lui. All’inizio pensava che si trattasse solo di cercare trastulli con donne facili, ma dice di avere amici con problemi di abusi di sostanze. Alisha dice di non credere che questo sia il problema, ma Ace ribatte dicendo che lei dovesse mai aver bisogno di qualcosa, sarà solo ad una telefonata di distanza.

Tag Team match (?): Eddie Edwards & Kenny The Kendo Stick vs Reno Scum

Di fatto, Edwards si trova da solo in questo match, e all’inizio resiste abbastanza, atterrando Thornstowe con un overhead release suplex, prima di far cadere Luster dall’apron. I due rivali si danno il cambio, e Luster colpisce Eddie alle spalle prima di colpirlo all’angolo. L’ex membro dei Wolves è in palese difficoltà, e subisce un chiaro pestaggio due contro uno, arrivando persino ad incassare un pit stop à la Nasty Boys. Finalmente, Eddie riesce a… dare il cambio (?) al suo… partner, il che significa che può usare la kendo stick per colpire i suoi avversari. Eddie lancia poi Kenny addosso a Luster fuori dal ring, poi gli si lancia contro lui stesso con un suicide dive. Risale poi sul ring e colpisce Thornstowe con il Boston Knee Party! 1…2…3!

Vincitori per schienamento: Eddie Edwards & Kenny The Kendo Stick

Vediamo Ethan Page e Josh Alexander entrare nel lounge privato di Konnan. L’ex manager dei LAX li vede, si alza, tracanna un po’ di tequila e Page si chiude la porta alle spalle.

Dopo la pausa, torniamo in onda e vediamo un Konnan steso a terra esanime, con Rich Swann, Willy Mack e Jimmy Jacobs che si sincerano delle sue condizioni.

Ora è il turno di Sami Callihan e gli oVe, che arrivano sullo stage con Sami che dice che ciò che è successo al matrimonio è stato un terribile incidente, una tragedia. Dopo averne discusso con il management della compagnia, Sami è qui ora per scusarsi e rilasciare una dichiarazione pubblica. Sami è assolutamente convinto di ciò che sta per dire, e legge un comunicato prestampato in cui fondamentalmente ripete quello che ha detto fino ad ora. L’attacco non era premeditato e non ne ha ricavato nessuna gioia. Il fatto che lui abbia la title shot a BFG non implica che lui volesse mancare di rispetto agli sposi nel giorno del loro matrimonio. Ma ecco che arriva Brian Cage! Come un treno si lancia verso gli oVe, travolgendo la secuirty. Jake Crist gli si lancia contro, ma Cage lo afferra e lo mette al tappeto con una powerbomb sull’apron. Sale poi sul ring ed atterra Dave Crist con una F5. Mette a terra anche Madman Fulton, e poi si scaglia verso Sami, che si rifugia tra il pubblico. Cage si sfoga afferrando un fan e scagliandolo sul concrete. Si precipita sulla scena anche Scott D’Amore, che cerca di sedare gli animi, ma purtroppo arrivano anche i poliziotti che arrestano il campione per aggressione ai danni di un fan.

Single match: Daga vs Chris Bey

Il vincitore di questo incontro si qualificherà per il ladder match a cinque uomini per l’X-Division Title a BFG. Il match è un’autentico spot fest, sia sul ring che fuori. Gli highlights del match vedono Chris Bey sfiorare la vittoria in diverse occasioni, con un DDT ed uno springboard crucifix. Daga risponde con una Spanish Fly che però trova solo un conto di due, ed alla fine è proprio il messicano ad ottenere la vittoria dopo una double underhook lungblower.

Vincitore per schienamento: Daga

Post match, arriva sul ring Jake Crist che solleva la cintura a brutto muso davanti a Daga, che viene però colpito alle spalle da Dave Crist. Fortunatamente, il messicano viene salvato da Tessa Blanchard, con i due fratelli che scappano via.

Nel backstage, TJP è con Fallah Bahh quando viene intervistato riguardo al suo match di stasera contro Michael Elgin. Perkins risponde che non è la prima volta che affronta un avversario di categoria di peso superiore, e non è preoccupato.

Vediamo poi un video package che hypa Moose vs Ken Shamrock a BFG, ed al termine assistiamo ad una pseudo conferenza stampa in cui Shamrock definisce Moose un rifiuto della NFL ed un pallone gonfiato che è tutto fumo e niente arrosto. I due vengono poi separati dopo un breve parapiglia.

Andiamo da Father James Mitchell, che è insieme ad Havok e le chiede se è fiera di ciò che ha fatto, dicendole di trovare una soluzione in fretta prima che tutti loro vadano all’inferno. Arriva Taya che si offre di aiutarli se loro aiuteranno lei: se Havok si sbarazzerà di Tenille Dashwood, Taya le concederà una shot al titolo a BFG. Mitchell dice che non ce n’è bisogno, perchè Tenille non ha ancora ricevuto la title shot e forse Havok dovrebbe toglierle il titolo proprio ora.

Andiamo ora sul ring, ‘cause it’s main event time!

Single match: Michael Elgin vs TJP

All’inizio è esattamente quello che ci si aspetta, potenza contro velocità, con Elgin che riesce agilmente a liberarsi da tutti i tentativi di Perkins. Serie di calci di Perkins, Elgin li blocca e poi atterra il rivale con una shoulder block. TJP evita una elbow drop e prova una splash, ma Elgin non sente il colpo e afferra TJP, alzandosi e portandosi verso l’apron. L’ex WWE tenta di reagire con un arm snap, e connette uno springboard dropkick mentre noi andiamo in pausa.

Di nuovo on, vediamo Elgin afferrare Perkins al volo fuori ring e scagliarlo sull’apron con una powerbomb. Big Mike torna sul quadrato e cerca il deadlift suplex, ma TJP si libera e riesce a connettere una Frankensteiner dalla terza corda! Crossbody! 1…2…no! Fujiwara armbar su Elgin, che però riesce ad arrivare alle corde. TJP allora scalcia il braccio del rivale e tenta il Go To Knee, che viene bloccato. L’ex Suicide prova poi una cross armbreaker, ma Mike riesce ad alzarsi ed atterrare Perkins con una deadlift powerbomb! Clothesline e tentativo di pin! 1…2..no! Deadlift suplex da parte di Elgin, che poi lo fa diventare un falcon arrow suplex, ma ottiene ancora un conto di due. L’ex ROH si toglie la gomitiera e cerca di colpire pesantemente TJP, che però contrattacca con un’altra cross armbreaker. Ancora una volta, Elgin fa il mostro quale è: deadlift buckle bomb e combo spinning back fist, Elgin bomb! 1..2….3!

Vincitore per schienamento: Michael Elgin

A cura di Dario Rondanini di Tuttowrestling.com

RECENSIONE PUNTATA
IMPACT WRESTLING
VIADario Rondanini di Tuttowrestling.com
FONTETuttowrestling.com
Articolo precedenteWWE Friday Night SmackDown 04.10.2019 – FOX Premiere Live: Kofi Kingston vs. Brock Lesnar
Articolo successivoWWE Main Event 04.10.2019
Appassionato di Wrestling sin da bambino. Seguo la WWE e la TNA, ma molto di più la TNA. Wrestler preferiti, Ethan Carter III, Abyss, Hulk Hogan, Sting, Jeff Hardy, Drew Galloway, James Storm, Seth Rollins, Bray Wyatt & Randy Orton.