Salve a tutti lettrici e lettori, siamo qui oggi con un nuovo numero di Inside Storyline! Ci siamo ormai è arrivato il momento di SummerSlam e anche nelle ultime puntate non mancano le sorprese. Andiamo a vedere cosa è successo questa settimana.

RAW & SMACKDOWN

A Raw abbiamo visto diverse cose in vista di SummerSlam e non può saltare all’occhio il ritorno di Goldberg. Quest’ultimo andrà a sostituire The Miz nel match di SummerSlam per andare ad affrontare Dolph Ziggler dove che lo show-off nelle scorse settimane lo aveva attaccato al microfono. Una costruzione decente da parte del team creativo che inizialmente ci ha fatto pensare ad un incontro tra Dolph e Shawn Michaels che, anche lui punzecchiato da Ziggler, era stato vittima di un attacco dello show-off in un Miz Tv. Insomma, all’inizio abbiamo avuto il dubbio su chi poteva essere l’avversario di Dolph, ma ora la domanda che vi faccio è: siamo proprio sicuri che Goldberg sconfigga Ziggler?

Spostiamoci nell’altro brand dove troviamo il protagonista dell’ultima settimana in WWE, Roman Reigns. Il suo incidente ha fatto molto parlare nei social la scorsa settimana in cui ci si è domandati chi fosse l’autore dell’attacco. A Raw Roman ha rischiato di essere travolto da un’auto in corsa, davanti agli occhi di Samoa Joe che durante tutta la puntata ha professato la sua innocenza.

A Smackdown, Reigns ha provato a risolvere la situazione da solo prendendo di mira Buddy Murphy che era vicino al luogo del primo incidente. Dopo diversi tentativi l’ex campione Cruiserweight ha rivelato di aver visto Rowan aggirarsi nel backstage dopo l’incidente. Così siamo rimasti dopo SD e per ora non abbiamo novità su quel che sarà SummerSlam con diversi rumors che si rincorrono. Si parla di un tag team match con Reigns e Joe contro Bryan e Rowan, anche se altri non escludono che nell’evento vedremo Roman contro Buddy Murphy che con un buon match potrebbe mettersi in mostra visto che dopo il suo passaggio da 205 Live nel brand blu non si è mai fatto vedere.

Per leggere L’ARTICOLO nella sua interezza basta cliccare QUI.

A cura di Andrea D’Orazi di SPAZIO WRESTLING