Salve a tutti lettrici e lettori, siamo qui oggi con un nuovo numero di Inside Storyline! Salve a tutti lettrici e lettori, siamo qui oggi con un nuovo numero di Inside Storyline! Clash of Champions è ormai alle spalle, ma non mancano di certo gli argomenti che già ci proiettano verso Hell in a Cell che sarà solo tra due settimane. Vediamo cosa è successo questa settimana.

RAW & SMACKDOWN LIVE

King of the Ring Tournament
Torneo che questa settimana ha visto disputarsi la finale che ha visto trionfatore Baron Corbin. L’ex Lone Wolf così torna in rampa di lancio dopo la disastrosa campagna per il titolo Universale. Un personaggio, quello di Corbin, che sta funzionando, almeno per il pubblico che lo fischia ogni volta sempre di più. Forse è stato questo a spingere la WWE a puntare su di lui per il King of the Ring. Inoltre la federazione ci ha fatto vedere la sera dopo che tra il nuovo re e il suo avversario in finale, Chad Gable, non è finita qui in una storyline che può far bene a tutti e due. Rilanciare Baron e dare un’opportunità a “Shorty G” di brillare.

SMACKDOWN LIVE

Torniamo però, a parlare di quanto successo con Owens e Shane con questa storyline che si sta spostando, almeno per adesso, fuori dal ring. Infatti, questa settimana, dopo il licenziamento, Kevin ha presentato a Shane la sua “denuncia” fatta nei suoi confronti per averlo licenziato dopo che lui stava svolgendo un lavoro per la compagnia. Oltre alla clausola dei soldi, che in questi casi c’è sempre, però, ce ne è un’altra più interessante, ovvero quello che se Kevin ne uscisse vincitore, Shane McMahon sarebbe licenziato. Ora bisogna capire se metteranno tutto sul piatto per Hell in a Cell, dove anche l’anno scorso i due si sono affrontati, magari in un “Non Sanctioned Match” oppure continueranno sulla “strada legale” simile a quella di questa settimana.

Per leggere L’ARTICOLO nella sua interezza basta cliccare QUI.

A cura di Andrea D’Orazi di SPAZIO WRESTLING