Amici ed amiche di areawrestling.net, benvenuti ad un nuovo appuntamento con lo show che si colora di giallo e nero, ovvero NXT. Dopo essere diventati campioni di coppia gli Street Profits non hanno di certo dormito sugli allori trovando sul loro cammino i Forgotten Sons a sbarrare loro la strada. Stasera, altro giro, altro match con le cinture in palio contro Lorcan e Burch, un nuovo match del Breakout Tournament e tanto altro ancora.

Non appena entrati nella Full Sail Arena, risuona una nuova theme, molto dark e sinistra, il nome che compare sul titantron toglie subito ogni dubbio: Io Shirai raggiunge il ring indossando un completo di pelle che per chi ha buona memoria e seguiva Lucha Underground la giapponese indossava come parte della Lotus Triad. Ci viene mostrato il turn di Io ai danni di Candice alla fine dello Steel Cage Match contro Shayna Baszler, il pubblico chiaramente disapprova ma con aria di sufficienza Io lancia un messaggio molto chiaro prima di andarsene: non ha bisogno di amici né del pubblico.

In una sorta di breve conferenza il Velveteen Dream accetta solo una domanda fatta da Cathy o Queen Cathy se volete sulla situazione intorno al titolo e se Strong fosse il primo in lista. Il Dream considera Roderick fortunato per averlo battuto ma non minimamente in grado o pronto per salire sul ring uno contro uno con lui. Il Dream quindi abbandona la sala terminando la sessione di domande.

Torniamo sul ring, primo match di serata che vede impegnato Damian Priest contro niente più che un jobber con un nome a dir poco stereotipato: Blanco Loco.

ONE FALL MATCH
DAMIAN PRIEST VS BLANCO LOCO

Semplice showcase per Priest che mette in mostra il mix di potenza e agilità del suo set di mosse, dopo due violenti lariat mette a segno un ciclone kick che fa da preludio alla Rolling Cutter che chiama The Reckoning.

VINCITORE: DAMIAN PRIEST

Nuovo video sul ritorno di Killian Dain dove l’irlandese osserva le immagini della guerra civile in Irlanda parlando di come in quel periodo si vivesse nella paura. Dain promette che si riprenderà tutto ciò che la guerra ha tolto alla sua nazione ai danni degli altri.

Prossimo match in programma è il terzo del Nxt Breakout Tournament: l’ex ACH sfida il cinese BOA. Solita breve introduzione dei due atleti in cui dicono praticamente le solite cose cioè che questo torneo per loro è l’opportunità della vita e faranno di tutto per vincere.

NXT BREAKOUT TOURNAMENT
JORDAN MYLES VS BOA

Match impostato su ritmi lenti ma si vede che Boa tecnicamente non è male. Anche Myles si dimostra abile nel grappling e riesce a rovesciare le prese del cinese. Boa allora cambia tattica e gioca sul campo dello striking trovando maggiore successo con una serie di calci, ginocchiate ed un buon butterfly suplex che gli vale un 2. Boa cerca di impostare una cross armbreaker ma Myles evita, altri calci da parte del cinese che stavolta fanno perdere il sorriso all’ex ACH che inizia ad accelerare portando il match nel suo campo più familiare. Boa non riesce ad arginare l’offensiva dell’avversario, corner spinning clothesline di Myles che sale sulle corde e connette la sua Midnight Star 450° Splash …1…2…3…

VINCITORE: JORDAN MYLES

Vittoria e sorriso per ACH che in semifinale affronterà Angel Garza.

La campionessa femminile non si dice per nulla impressionata dalla storia di Mia Yim. Venire dalla strada, non avere niente con sé è la classica storia che si sente in ambiti sportivi. Quando Mia salirà sul ring con lei la storia sarà comunque una sola: cedere o uscire con le ossa rotte.

Video incentrato su Keith Lee dove l’atleta parla del suo primo anno ad NXT passato ad affrontare ogni genere di lottatore. In tutta la sua carriera non è mai stato il prescelto o colui che doveva trascinare una compagnia sulle proprie spalle ma alla fine riusciva sempre ad arrivare al top. In questo secondo anno Keith dice che sono necessari cambiamenti, essere limitless non gli basta più, vuole essere il main event, il prescelto e per esserlo deve diventare “infinite”.

Regal annuncia che per settimana prossima Apollo Crews tornerà ad NXT da Smackdown per sfidare Kushida.

NEXT WEEK: Adam Cole metterà in palio il suo titolo contro un avversario non annunciato

MAIN EVENT!! Titoli di coppia in palio. Gli Street Profits ripagano Lorcan e Burch dell’aiuto ricevuto contro i Forgotten Sons di qualche settimana fa.

NXT TAG TEAM TITLE MATCH
THE STREET PROFITS© VS ONEY LORCAN & DANNY BURCH

Stretta di mano tra i due team. Inizio favorevole ai campioni in carica che isolano Lorcan dal suo compagno. Lo Star destroyer riesce ad uscirne e porta Dawkins all’angolo amico facendo entrare Burch che prova ad imprigionare Dawkins in una headlock, Ford riesce a prendersi il tag, flapjack su Burch e poi anche su Lorcan. Gli sfidanti si prendono un attimo di pausa fuori ring e poi riprendono in maniera più aggressiva il match ignorando una stretta di mano provocatoria offerta da Dawkins. Double suplex a segno, Burch riesce ad impostare la Crossface e Dawkins si trova in guai seri tanto da costringere Ford ad entrare e ad interrompere tutto. Burch non prende bene l’interferenza e si scaglia con violenti pugni sul suo avversario, sale sulle corde, ma Dawkins si sposta evitando il missile dropkick!! I due strisciano verso i loro angoli ed arriva il doppio tag: Ford è quello più incisivo con una serie di clothesline, spinebuster su Lorcan, dropkick su Burch, back suplex su Lorcan seguito da uno standing moonsault …1…2… tag, corner splash, corner clothesline e assisted sliced bread!! Ford si carica sulle spalle Lorcan, Dawkins sale sulle corde ma Lorcan si libera e lancia Ford contro il suo compagno. Tag per Burch, shotgun dropkick su Ford, corner clothesline, corner enziguri e poi half and half suplex da parte di Lorcan …1…2…NO! L’azione diventa caotica e tutti e quattro sono sul ring finendo per stendersi a vicenda, il pubblico dimostra di gradire quanto sta vedendo, Burch e Dawkins rotolano fuori dal ring, mentre Lorcan colpisce Ford con alcune chop, superkick in risposta di Ford che poi va a lanciarsi fuori ring su Burch!! Lorcan non vuole essere da meno e prende la rincorsa ma Dawkins lo ferma con un uppercut, Burch cerca di cogliere l’avversario di sorpresa ma Dawkins reagisce istantaneamente con la Spinebuster e Ford ci mette il punto esclamativo con la frog splash …1…2…3…

VINCITORI ED ANCORA NXT TAG TEAM CHAMPIONS: THE STREET PROFITS

A cura di Luigi Quadri di tutto wrestling

RECENSIONE PUNTATA
NXT
VIALuigi Quadri di tutto wrestling
FONTEtuttowrestling.com
Articolo precedenteWWE Main Event 12.07.2019
Articolo successivoRUMOR WWE: Infortunio per una superstar durante un Live Event?
Seguo da molti anni questa disciplina, ai tempi della WWF, WCW fino ad arrivare alla WWE. Oltre a questa disciplina, sono anche un appassionato di calcio e di videogiochi, gran tifoso del glorioso Milan e gran fan della serie gioco/film di Resident Evil (personaggio preferito, Chris Redfield) I miei Wrestlers in assoluto che preferisco del passato sono, Randy Savage, Hulk Hogan, Bill Goldberg, The Undertaker, Eddie Guerrero, Chris Benoit, Kurt Angle, Ric Flair, Batista, Triple H e Shawn Michaels. Wrestlers ex/attuali, Wade Barrett, CM Punk, Cody Rhodes, Edge, Christian, Randy Orton, Seth Rollins, Finn Balor, Shinsuke Nakamura e Cesaro.