Salve a tutti amici di Area Wrestling e benvenuti ad una nuova puntata di WWE SmackDown Live. Al contrario di quello rosso, per SDL i Titoli maggiori non hanno visto cambi della guarda ma Kevin Owens ha forse messo in moto qualcosa e ci sarà un confronto generale tra il roster e Shane McMahon, Daniel Bryan è pronto a fare un annuncio che cambierà la sua carriera e in più le IIconics difenderanno i Tag Team Titles dalle Kabuki Warriors.

Vediamo un video risalente al pomeriggio che apre la puntata. Shane parla con la sicurezza e la istruisce, dicendo che sanno cosa fare: Kevin Owens sta arrivando e potrebbe causa problemi. Owens arriva e Shane gli dà il benvenuto dicendogli che ci sarà un meeting stasera per ascoltare se qualcuno del roster ha lamentele o consigli. Owens chiede se Shane ascolterà cos’hanno da dire e Shane assicura di sì, ma non ha intenzione di tollerare le insubordinazioni. Owens dice che è ok con la cosa, lavora per la WWE. Shane però dice che la WWE è dei McMahon e ad Owens non è permesso raccontare bugie o cose false su di lui perciò gli concede la serata libera e gli chiarisce che non è il benvenuto. Owens è incredulo ma lascia la University of Worcester Arena di Worcester, MA.

Ci arriva il saluto di Tom Phillips, Byron Saxton e Corey Graves dall’interno dell’arena e si parte. Il roster è già sullo stage al completo per la riunione e Shane è sul ring. Shane comincia dicendo che Owens ha la serata libera e non gli è permesso entrare nell’arena. M gli ha dato l’idea per questa prima riunione pubblica di SDL. Tutte le Superstar, nel pieno rispetto, possono parlare e Shane ascolterà cos’hanno da dire. Roman Reigns prende la parola e dice che Shane non riesce a capire una cosa semplice: nessuno lo rispetta. E per restare diplomatici, Shane può baciargli il c**o. Shane dice che non è per nulla rispettoso e riceverà una multa per questo. Poi chiede che qualcun altro parli. Charlotte Flair per esempio. Flair dice che, da una famiglia all’altra, lo ringrazia. I McMahon sono stati sempre gentili con lei fin dal giorno della sua nascita e le dà il voltastomaco che gente come Owens si prenda gioco della loro gentilezza. Liv Morgano chiede a Flair di smetterla di essere così falsa: c’è rimasto qualcosa di reale in lei? È per gente come Flair che le persone come lei non hanno mai un’opportunità Flair le chiede chi sia e se lavori qui. Chiunque può farsi la lingua blu e non sapeva nemmeno fosse ancora da queste parti finché Owens non l’ha nominata l’altro giorno. Shane stronca la replica di Morgan e passa a Buddy Murphy. L’ex Cruiserweight Champion dice che Owens lo ha citato ma non ha bisogno che Owens combatta le sue battaglie: Owens la smetta di nominarlo o dovrà prenderlo a schiaffi per fargli uscire il suo nome dalla bocca. Shane dice che Murphy gli piace e gli parlerà in privato, poi dà la parola ad Apollo Crews. Crews dice che ha da dire e spera sia un dialogo sano: tutti danno ragione a Owens e a quanto ha detto nelle ultime settimane. Zelina Vega lo interrompe e dice che a loro non piace sentire Crews leccare il sedere del WWE Universe. S vuole una conversazione vera, perché non parla sul serio sul ring stasera (Almas ribadisce in spagnolo)? Elias interviene con una schitarrata e dice che non è Owens. Xavier Woods e Bi E. lo interrompono e dicono che di sicuro non è Owens ma in compenso non è nemmeno il più grande acquisto, ma il più grande str***o della storia di SDL. Shane ribadisce di rimanere puliti. Kofi Kingston dice che non vuole dire che Owens gli piaccia ma ha centrato un paio di punti con le sue parole. Quanto c’è voluto perché lui stesso avesse la sua chance titolata? Troppo. Tutti hanno le potenzialità per fare grandi cose qui ma a nessuno ne viene data la possibilità. Shane spegne il microfono di Kingston e dice che è ok, ha capito e può prendere in mano la situazione da qui. Il roster lascia lo stage mentre Cesar però arriva e chiede una sfida con Aleister Black. Shane gliela concede, anche se non è di SmackDown. Poi riprende da dove aveva lasciato e dice che gli sembra che tutto questo dimostri un paio di cose: la prima è che non deve governare il roster con il pugno di ferro… dietro di lui si materializza Kevin Owens vestito da membro degli addetti ai lavori. Owens lo sorprende: Stunner! KO si dà alla macchia tra il pubblico e ancora una volta lascia Shane a terra.

SINGLE MATCH:
ALEISTER BLACK VS CESARO

E rivincita sia: si parte agli ordini di Ryan Tran: serie di colpi tra i due, Black ha la meglio e stende Cesaro con un High Kick e poi con una finta salta a centro ring, sedendosi. Pausa per noi.

Torniamo in onda con Cesaro in controllo, ginocchiata ma Clothesline di Black, altro braccio teso e combo a segno chiusa da una Sliding Knee. Springboard Asai Moonsault! 1… 2… no!!! Black a vuoto, European Uppercut in corsa all’angolo di Cesaro. L’elvetico ancora in corsa con un Big Boot! 1… 2… no!!! Crossface di Cesaro; Black lo sposta per creare uno schienamento! 1… 2… no!!! Cesaro attacca Black, va a vuoto all’angolo e centra il paletto. Step-Up Running Knee a segno! Cesaro crolla al tappeto, Black lo solleva con il piede: Black Mass!! 1… 2… 3!!! Altro successo per Black.

VINCITORE PER SCHIENAMENTO: ALEISTER BLACK

Shane è nel backstage e viene raggiunto da Dolph Ziggler che dice che qualcuno dovrebbe lanciare un segnale e insegnare una lezione ad Owens e dovrebbe essere lui a farlo. Shane dice che ormai Owens sarà lontano ma Ziggler dice che può riportarlo indietro se saranno in main event. Shane dice che è d’accordo, se ce la fa, ha il suo match.

Charlotte Flair è tornata, dunque, e la vedremo in azioni contro Liv Morgan, NEXT…

Al tavolo di commento parlano di ER e vediamo un video di domenica in cui Daniel Bryan si lamenta furioso di aver fallito nel cercare di rendere la divisione Tag Team rilevante e di portarla nel main event. Poi, quasi in trance, dice di dover andare dove Daniel Bryan non è mai stato prima.

SINGLE MATCH:
CHARLOTTE FLAIR VS LIV MORGAN

Le due arrivano e si parte; dirige Rod Zapata. Flair spinge a terra Morgan, che subito dopo la evita. Morgan colpisce in contropiede e poi manda a terra Flair con un Dropkick. Waistlock di Morgan, gomitata di Flair che poi prende il controllo e usa le corde per infierire. Serie di Chop di Flair, poi Back Suplex evitato da Morgan e Step-Up Enziguri Kick a segno. Springboard Double Stomp di Morgan! 1… 2… no!!! Morgan tenta un Hurricanrana ma Powerbomb di Flair! The Queen poi chiude la Figure-8 Leglock!! E Morgan si arrende subito!!!

VINCITRICE PER SOTTOMISSIONE: CHARLOTTE FLAIR

Morgan sull’orlo delle lacrime va al tavolo di commento e strappa le cuffie a Graves per dire che Flair aveva ragione. E quando tornerà, sarà reale.

Dolph Ziggler è alla ricerca del numero di Owens e lo ottiene da Drake Wuertz.

Ember Moon sarà in scena tra poco: avrà trovato una compagna? Lo scopriremo NEXT…

Mandy Rose e Sonya Deville fanno il loro ingresso. Arriva Ember Moon che sembra sicura, ha una partner: è Bayley!

TAG TEAM MATCH:
MANDY ROSE & SONYA DEVILLE VS EMBER MOON & BAYLEY

La Campionessa di SDL si schiera dalla parte di Moon. Contesa affidata a Jason Ayers, cominciano con Deville e Rose che aggrediscono subito le avversarie. Deville e Bayley vengono considerate legali. Tag per Rose e Step-Up Knee di Rose. Sliding Knee di Deville! 1… 2… no!!! Rose usa le corde fino al break di Ayers, poi applica una Headlock. Bayley si libera con un Belly-to-Back Suplex e dà il cambio dentro per la scalpitante Moon. Dropkick, High Kick e Enziguri Kick a segno. Moon colpisce Rose all’angolo, Running Clothesline all’angolo. Moon sale in quota, Deville prova a intervenire ma Bayley la ferma con la Bayley-to-Belly Suplex! Eclipse di Moon!! 1… 2… 3!!! Moon si prende una bella rivincita.

VINCITRICI PER SCHIENAMENTO: EMBER MOON & BAYLEY

Charly Caruso si congratula per la vittoria e chiede a Bayley chi sarà la sua avversaria a SummerSlam. Bayley dice che è lieta che il suo capitolo con Alexa Bliss sia chiuso così può tornare a cercare di elevare il prestigio di questo Titolo. Cerca qualcuno con carisma, voglia, passione e che abbia le opportunità di vincere il Titolo lottando alla pari. Qualcuno come… Bayley si gira verso Ember Moon. Caruso le chiede cosa ne pensa e Moon è lieta di accettare. Sembra che avremo un match per il Titolo a SummerSlam.

TONIGHT: le IIconics metteranno in palio i Titoli di Coppia contro le Kabuki Warriors!!!

Sarah Schreiber fa le sue congratulazioni a Shinsuke Nakamura per aver vinto l’Intercontinental Championship. Nakamura dice che ora è libero di liberare il caos sull’intero roster. Si volta e trova Ali di fronte a sé che dice di volersi solo congratulare con lui.

Daniel Bryan e con Rowan ed è pronto al suo annuncio, NEXT…

Rivediamo quanto successo a inizio puntata. Poi il New Day fa il suo ingresso. Kingston dice che ora che non hanno più “difficoltà tecniche” coi microfoni, un bel applauso per il New Day. Woods dice dovrebbero parlare di Kingston come di Simon Phoenix (il cattivo del film “Demolition Man”, ndr.) perché ha distrutto la Samoan Submission Machine domenica ed è ancora Campione. Kingston dice che però anche loro hanno vinto domenica e sono diventati per la sesta volta Campioni di Coppia. Big E. dice che non sanno quale sia l’annuncio di Daniel Bryan, loro vogliono dire che sono pronti ad accettare la richiesta di rematch di Bryan stasera stessa! Risuona la musica di Daniel Bryan che si presenta sullo stage con Rowan. Bryan sembra furioso e titubante al tempo stesso e dopo qualche istante volta le spalle al ring e se ne va con Rowan. Che il New Day ci abbia azzeccato? Bryan torna sui suoi passi, fa per parlare ma di nuovo poi ci ripensa e torna nel backstage. Bryan torna fuori una terza volta, solleva il microfono, poi lo lascia cadere nel più classico dei drop mic e se ne va. Risuona subito dopo la musica di Samoa Joe. Joe si presenta sullo stage e dice che sembra che Bryan non è nel mood giusto per un match per il Titolo, ma sfortunatamente lui non è dello stesso umore. Perciò se Kofi è nella stessa modalità di regalare occasioni per il Titolo come se fosse Natale, perché non mette in palio il WWE Championship? Kingston fa per ascoltare il pubblico quando arriva anche Elias. Elias dice che, con tutto il rispetto, Joe ha avuto la sua opportunità e non ha funzionato. Il prossimo dovrebbe essere lui. Arriva anche Randy Orton. Orton dice che è spiacente ma è un po’ di tempo che non tocca a lui fare un giro di valzer e si prenderà la sua occasione usando le tre lettere più devastanti del wrestling: RKO. Elias dice che non tutti possono avere una chance per il Titolo stasera, ma potrebbero lanciare un segnale forte. Woods chiede se stia suggerendo un 6-Man? Big E. dice che sembra una sfida. I tre si consultano e poi, ovviamente, accettano. Orton dice che su 6-Man lascia perdere. Kingston dice che da una vipera ci si aspetterebbe che sia sempre pronta a tirarsi su ed attaccare ma oggi, la vipera, sembra leggermente moscia. Questo basta ad accendere Orton che fa dietrofront e va verso il ring.

6-MAN TAG TEAM MATCH:
THE NEW DAY VS SAMOA JOE, ELIAS & RANDY ORTON

Rientriamo al suono della campanella. Cominciano Kingston ed Elias agli ordini di Drake Wuertz. Shoulder Block di Elias, ancora in corsa è Kingston ad atterrarlo in Dropkick! 1… 2… no!!! Elias riguadagna il controllo con una distrazione: tag per Joe che colpisce all’angolo e poi va con un Irish Whip. Double Knees Stomp di Kingston! 1… no!!! Spinning Back Fist, Snapmare e tag per Woods: Soccerball Kick di Kingston, Elbow Drop di Woods. Tag per Big E.: Splash di Kingston, Flying Elbow Drop di Woods e Running Splash di Big E.!! 1… 2… no!!! Tag di Joe in affanno per Elias: questi finisce nella Abdominal Stretch di Big e- che poi lo stende con una Back Elbow. Tag per Woods e arriva una Wheelbarrow Splash! 1… no!!! Elias prova a reagire, viene allontanato all’angolo ma poi Rolling Clothesline di Woods! 1… 2… no!!! Elias distrae l’arbitro e Orton colpisce Woods alle spalle. Il chitarrista si accanisce all’angolo poi Back Elbow a segno! 1… 2… no!!! Elias lancia Woods fuori ring, pausa per noi.

Torniamo in onda con Elias ancora in controllo. Headlock, Woods ne esce ma incassa una ginocchiata. Elias evita il tag e colpisce sia Big E. che Woods. Joe poi fuori ring rifila un Running Big Boot a Big E. The Drifter intanto porta Woods sulla terza corda, va per un Superplex ma Woods lo butta giù. Missile Dropkick di Woods. Doppio tag, dentro Kingston e Orton: Springboard Clothesline, fuori anche Joe e poi Dropkick su Orton. Jumping Clothesline e il ghanese va a segno con il Boom Drop! Kingston va per chiudere, Orton lo manda a vuoto, RKO a vuoto, Kingston a vuoto all’angolo ma Springboard Crossbody! 1… 2… no!!! Elias ferma il pin. Belly-to-Belly di Big E. su Elias! Joe stende Big E. con un braccio teso, poi viene mandato fuori ring da Woods che lo travolge con una Somersault Senton oltre la terza corda. Woods sale sull’apron, Roundhouse Kicks su Elias. Joe però lo sgambetta e lo chiude nella Coquina Clutch! Running High Knee di Elias che stende Big E. fuori ring. Elias risale, Trouble In Paradise di Kingston! RKO di Orton però!! 1… 2… 3!!! Orton ha schienato il Campione e il New Day capitola.

VINCITORI PER SCHIENAMENTO: SAMOA JOE, ELIAS & RANDY ORTON

TONIGHT: Kevin Owens ha accettato la sfida di Dolph Ziggler per stasera!!!

UP NEXT: le IIconics metteranno in palio i Titoli di Coppia contro le Kabuki Warriors!!!

Carmella cerca R-Truth che la chiama. Seguendo la voce Truth alla fine è in una lavatrice. Carmella lo aiuta a uscirne e dice che ha un’idea migliore per nasconderlo. Truth dice che è d’accordo perché essere il Campione è dura. Truth poi travisa le parole di Carmella e dice che ha pagato il suo debito con la giustizia. Truth esce dalla lavatrice e segue Carmella.

WOMEN’S TAG TEAM CHAMPIONSHIP MATCH:
THE IICONICS (C) VS THE KABUKI WARRIORS (W/PAIGE)

Sfidanti sul ring, arrivano le Campionesse e si parte dopo le presentazioni ufficiali. Incontro affidato a Jason Ayers. Donne legali Kairi Sane e Peyton Royce. Royce rifila un ceffone a Sane che ricambia con una Chop. Lancio alle corde e Headscissors Takedown di Sane: tag cieco di Asuka e arriva una Wheelbarrow Facebuster seguita da una Overhead Neckbreaker di Sane! 1… 2… no!!! Asuka in corsa, tag di Billie Kay che sorprende Asuka con un calcio! 1… 2… no!!! Kay poi incassa uno Spinning Heel Kick e finisce fuori ring. L’arbitro fa partire il conteggio, Kay fa per risalire ma poi Royce la ferma e Ayers arriva a 10!!! Vincono le Kabuki Warriors ma le IIconics tengono i Titoli.

VINCITRICI PER COUNT OUT: THE KABUKI WARRIORS
ANCORA CAMPIONESSE: THE IICONICS

Le IIconics festeggiano come avessero vinto ma le Kabuki non ci sanno: le due prendono le Campionesse e le schiantano alle transenne. Poi Asuka porta Royce sul ring: Running Hip Attacck di Asuka e Superkick! Sane completa l’opera con l’InSane Elbow! Le Campionesse se ne vanno ferite, sconfitte ma ancora con le Cinture.

TONIGHT: Kevin Owens ha accettato la sfida di Dolph Ziggler per stasera!!!

UP NEXT: Andrade se la vedrà con Apollo Crews!!!

SINGLE MATCH:
ANDRADE (W/ZELINA VEGA) VS APOLLO CREWS

Andrade e Vega sono già sul ring. Arriva Crews e si può cominciare. Zapata non riesce però a dare il via alla contesa che Andrade s’avventa su Crews attaccando alle spalle e infierendo al tappeto. Zapata riesce ad allontanarlo a fatica e va a sincerarsi delle condizioni di Crews. Crews si rialza a fatica e dice di voler combattere. Si parte: subito Andrade ad attaccarlo all’angolo, Crews prova a reagire ma Andrade ha ancora il controllo e lo colpisce al tappeto dopo averlo mandato a vuoto. Crews si rialza, evita il calcio di Andrade, non il Back Elbow. Il messicano prende la rincorsa e connette un Double Knee alle corde! 1… 2… no!!! Crews rovescia in un Crucifix Pin!! 1… 2… 3!!! Crews firma il capolavoro e beffa Andrade.

VINCITORE PER SCHIENAMENTO: APOLLO CREWS

I tre al tavolo del commento parlano del ritorno di Bray Wyatt di ieri sera: ne rivediamo le immagini.

Dolph Ziggler cammina verso il ring. Il main event è NEXT…

SINGLE MATCH:
DOLPH ZIGGLER VS KEVIN OWENS

I due entrano, Owens guardandosi costantemente le spalle. Suono della campanella ordinato da Zapata e si parte. Superkick tentato da Ziggler, Owens blocca e va per la Stunner ma Ziggler svicola e scende dal ring. Owens si lancia oltre la terza corda e lo travolge. Si ritorna sul ring, Owens prova una Senton Bomb ma Ziggler alza le ginocchia. Fame Asser a segno! 1… 2… no!!! Heartstopper di Ziggler! 1… 2… no!!! Altra Heartstopper! 1… 2… no!!! Ziggler entra in Crossface, poi molla la presa per connettere una Neckbreaker! 1… 2… no!!! Rear Naked Choke dello Show Off, Owens si libera, manda Ziggler all’angolo ma poi va a vuoto. Body Avalanche di Ziggler e Jumping DDT a bersaglio! 1… 2… no!!! Body Avalanche a vuoto di Ziggler, Owens sale in quota e stavolta centra la Senton Bomb! 1… 2… no!!! Shane McMahon arriva a bordo ring accompagnato da un nutrito drappello: Cesaro, Andrade, Murphy, Nakamura, il B-Team, Elias, gli AOP, Drew McIntyre, Shelton Benjamin, Joe. Owens si distrae, Zig Zag a segno!! 1… 2… no!!! Owens resiste caparbio, Ziggler lancia Owens contro il ring post. Ziggler poi infierisce ancora prima di lanciarlo di nuovo contro il ring post di spalla. Ziggler va per il Superkick, Owens lo manda a vuoto: Stunner!! 1… 2… no!!! Shane trascina Shane McMahon fuori dal ring. Owens ricambia con una Stunner!! 2/2 in una sera! Owens corre via verso il backstage e tutti gli danno la caccia, tranne McIntyre che resta a sincerarsi delle condizioni di Shane.

VINCITORE: NO CONTEST

A cura di Daniele La Spina di Tutto Wrestling